10 buone pratiche per avere successo in Smart working

Pubblicato : 29 Aprile 2020

10 buone pratiche per fare Smart working

Smart working: una giornata tipo nella vita di uno Slimmer 

Ready, set, go smart working! 

Anche per un’azienda abituata allo smart working come SlimPay, il confinamento COVID-19 ci ha presentato nuove sfide per supportare e rimanere in contatto tra noi.

Attraverso il nostro valore  Test. Learn. Iterate., il team SlimPay ha raccolto le migliori pratiche per l’home office. Controlliamo come i Slimmer trascorrono le loro giornate per vedere come si sono adattati al 100% alla vita remota.

8:00 – Charlène, Sales Executive

10 modi per avere successo in Smart working SlimPay - Charlène Derycke

Comincio ogni mattina con un pò di esercizio – o vado a correre fuori o ad allenarmi seguendo video su YouTube. È un buon modo per prendersi cura di sé poiché trascorrerò il resto della giornata ad una scrivania. Poi, preparo la colazione con mia figlia di 8 anni e pianifichiamo i nostri programmi per il giorno: un elenco di compiti per me e un elenco di attività scolastiche per lei.

Ho lavorato da casa per 5 anni e ho sperimentato molte tecniche, soprattutto quando si ha figli. Il mio consiglio? È essenziale definire una routine in modo da poter rimanere produttivi tutto il giorno.

9:00 – Nikola, Customer Engagement Team Lead

10 modi per avere successo in Smart working Nikola Jovanovic

Mia moglie ed io abbiamo scaglionato gli orari del mattino per ottimizzare al meglio le nostre routine. Mia figlia di 4 anni e io ci svegliamo per preparare la colazione e per  trascorriamo del tempo insieme in salotto.

Qui, inizia la mia giornata di lavoro dove accederò alle e-mail e inizierò a pianificare i miei tempi di disponibilità e produttività. Quando mia moglie e mio figlio di 11 mesi si uniscono a noi, mi sposterò dal soggiorno in un’altra stanza perché è importante avere uno spazio di lavoro dedicato lontano dai bambini.

10:00 – Gowen, Scrum Master

10 modi per avere successo in Smart working Gowen Pottiez

Mia mIn qualità di  scrum master, è fondamentale rimanere al passo con gli sviluppi, quindi organizzo stand-up giornalieri di 15 minuti con ogni team. Durante questi incontri agili, eseguiamo le strategie di ripresa per capire cosa funziona bene e cosa rappresenta un blocco. Ci consente di muoverci rapidamente come una squadra e di creare un momentum durante i nostri sprint.

Naturalmente, i nostri stand-up fisici sono diventati videochiamate virtuali in questa nuova cultura remota. Alcuni dei miei team preferiscono fare aggiornamenti tramite Slack, altri preferiscono le videochiamate. Per me, il formato non ha importanza finché restiamo connessi e sincronizzati. D’altro canto, è anche importante disconnettersi di tanto in tanto. Chiamiamo questa pratica “pomodoro”, un periodo di 25 minuti di intenso focus offline.

12:30 – Marta, Responsabile Business Development Spagna e Italia

10 modi per avere successo in Smart working Marta Cid Sanz

A Madrid, siamo un team affiatato e pranziamo sempre insieme in ufficio. È bello allontanarsi dai nostri schermi e condividere un pasto. Volevamo trovare un modo per mantenere il legame durante i nostri orari di lavoro remoti, quindi organizziamo pranzi settimanali virtuali. Con tutti noi che cuciniamo da casa al giorno d’oggi, abbiamo trasformato questo incontro in un momento per condividere ricette e mostrare i nostri capolavori culinari. Stiamo diventando sicuramente familiari con le cucine di tutti!

14:00 – Pierre, Product Owner

10 modi per avere successo in Smart working Pierre Barakat

Una parte importante dell’essere un product owner consiste nel fare da collegamento tra  i nostri team di sviluppo, marketing, vendite, clienti – parliamo di un sacco di comunicazioni che si complicano quando si lavora in remoto. Il processo diventa più semplice se cerchi di essere visibile. Quando puoi vedere le reazioni delle persone durante le videochiamate, i segnali visivi ti consentono di accelerare la discussione o mettere in discussione l’argomento. È un modo per preservare la connessione umana e incita le persone a partecipare.

Nello spirito del valore della nostra azienda Share More Know More, il team prodotto offre sempre formazioni di persona sulle nostre nuove funzionalità come Card by Link. Ora che siamo tutti in remoto, ci siamo rivolti a SlimPay Academy, la nostra piattaforma interna di e-learning, per creare corsi di formazione.

15:30 – Aurélien, QA & Release Manager

10 modi per avere successo in Smart working Aurélien Chaillaud

È importante rimanere aggiornati sugli sviluppi dei nostri prodotti esternamente. Questo è l’obiettivo alla base delle nostre Note di rilascio (Release Notes), si tratta di un’email bimestrale che viene inviata ai nostri clienti con tutti i dettagli delle novità del nostro prodotto. Se sei interessato a rimanere sempre aggiornato, puoi iscriverti alle nostre Note di rilascio qui.

E se sei una persona mattiniera come me, la produttività diminuisce leggermente nel pomeriggio. Quindi, oltre a fare il pieno di caffè, ho iniziato a creare playlist musicali di produttività per sintonizzarsi con una buona energia. Se hai bisogno di stimolare la tua produttività pomeridiana, dai un’occhiata alla mia playlist qui.

17:00 – Olivia, Responsible Risorse Umane

10 modi per avere successo in Smart working Olivia Gerard

Ottenere supporto quando lavori in remoto può essere un compito difficile. Lo capiamo, quindi organizziamo seminari per condividere feedback e formare i manager sulle migliori pratiche. Dal punto di vista delle risorse umane, è importante mantenere un flusso aperto di comunicazioni con il team, soprattutto in questo ambiente in cui le cose cambiano rapidamente.

18:30 – Florida, Digital Marketing Manager

10 modi per avere successo in Smart working Florida Bushi

Allenarsi è un ottimo modo per concludere la giornata lavorativa. Ho iniziato a organizzare un gruppo di allenamento virtuale quotidiano attraverso il nostro canale fitness su Slack perché allenarsi con gli altri è sempre più motivante che da soli. Abbiamo iniziato come un gruppo di 3, e ora siamo più di 10 colleghi connessi!

Il venerdì, il team di marketing organizza un happy hour virtuale. È importante mantenere il legame di squadra, parlando di cose diverse dai progetti e le scadenze dell’azienda. Ed è anche un ottimo modo per iniziare il proprio weekend!

This post is also available in: English Français Español